- LOGO

F2_test

  • Direttore gara 1°:RakiBwoah
  • Direttore gara 2°gabwolf94
  • Direttore gara 3°elgo
  • Whisper:
  • Commentatore 1°:
  • Commentatore 2°:

Regolamento - Championship

Partecipando ai nostri campionati vi impegnate ad accettare il seguente regolamento

Regolamento di categoria

La categoria F? avrà i seguenti aiuti attivi :

Ogni scuderia avrà un terzo pilota che potrà sostituire un pilota titolare assente o stare nel canale Teamspeak con i compagni di scuderia per poter fare da ingegnere di pista.

Le sessioni saranno composte da qualifiche brevi, giro di formazione e gara con durata pari a 50%, meteo dinamico, orario di inizio ufficiale, danno veicolo completo, comportamento gomme su simulazione e il ghosting sarà disabilitato.


Articolo 1 – Regole Generali

1.1 CODICE DI CONDOTTA

Qualunque comportamento inappropriato sul gioco o sul software di comunicazione (TS3) verrà punito a discrezione dei MANAGERS. Ciò vuol dire che tutti quei comportamenti che vanno contro il buonsenso non sono tollerati (ad esempio non è permesso fare cerchi in pista, in quanto oltre ad essere un'azione pericolosa non ha il minimo senso). Qualunque utilizzo di Mod e Bug comporterà una squalifica di una gara o dell’intero campionato.
E' ASSOLUTAMENTE VIETATO esibire qualsiasi Tag o acronimo non inerente a GRR per cui i piloti, se vogliono, potranno correre col Tag #GRR oppure con il loro nome Steam sprovvisto di esso.

1.2 SOFTWARE DI COMUNICAZIONE

E' OBBLIGATORIO l'utilizzo del software di comunicazione (TeamSpeak3) con annesso microfono.

1.3 REGISTRAZIONE E RECLAMI VIDEO

E' altamente consigliata la registrazione della gara per eventuali reclami, i quali devono essere fatti nell'apposita sezione del forum, è inoltre vietato commentare i vari incidenti di gara su teamspeak, gruppi Whatsapp o discussioni nel Forum non dedicate ai reclami stessi. Chi vuole chiarirsi lo può fare in privato onde evitare discussioni pubbliche.


Articolo 2 – Patente e Warning

2.1 PUNTI PATENTE PILOTA

La patente sarà composta da 12 punti per il campionato e da 6 punti per i campionati a gare ridotte, i quali potrebbero venir sottratti durante l’arco del campionato a discrezione dei commissari per incidenti o comportamenti scorretti.

2.2 WARNING

Al terzo warning scatterà la sottrazione di un punto sulla patente.

 

Articolo 3 – Comportamento in qualifica

3.1 NORME GENERALI DELLA QUALIFICA

Durante le qualifiche i piloti qualora fossero nel giro di lancio o in quello di rientro devono lasciare la traiettoria ideale alle vetture che arrivano senza ostacolare il loro giro veloce. È vietato mettere pausa o ritirarsi volontariamente.

3.2 IMPEDIMENTO IN QUALIFICA

Nel caso in cui un pilota dovesse rallentare anche se non in maniera volontaria un'altra vettura, si incorrerà in una penalità di tempo di 5 secondi che verrà aggiunta al tempo di gara sommata ad un warning.

3.3 PAUSA E RITIRO IN QUALIFICA

Nel caso in cui un pilota dovesse mettere pausa o dovesse ritirarsi volontariamente durante le qualifiche, si incorrerà in una penalità di 5 secondi e la sottrazione di un punto della patente per comportamento pericoloso. Questo è dovuto al fatto che si correrà con la modalità "ghosting" disattivata, ciò vuol dire che in caso di pausa o ritiro il bot della vettura rimane solido e quindi rimanendo in pista senza alcun controllo, potrebbe causare diverse situazioni pericolose. Per cui l'unica maniera per terminare prima la propria qualifica è quella di effettuare il ritiro ai box.

3.4 INCIDENTI IN QUALIFICA

In caso di contatti durante la qualifica essi verranno valutati come incidenti di gara, incidenti lievi o incidenti gravi.

 

Articolo 4 – incidenti in gara.

4.1 INCIDENTI DI GARA

Saranno giudicati incidenti di gara quei contatti nei quali, ad esempio, due o più piloti, in lotta fra loro, potrebbero toccarsi e perdere entrambi del tempo, per esempio un lungo per un ruota a ruota, ma comunque incidenti non gravi da rientrare nelle categorie sottostanti

4.2 INCIDENTI LIEVI

In caso di incidente lieve vi sarà una penalità di 3 o 5 secondi da aggiungere al tempo finale della gara;
In questa categoria vi rientrano i casi, ad esempio, in cui un pilota forza un secondo pilota ad uscire dalla pista dopo una staccata dove la vettura che tenta il sorpasso si trova molto ravvicinata alla vettura che lo precede.
Nel video che segue vi sarà un esempio di incidente lieve da 3 secondi di penalità, per arrivare a 5 secondi di penalità vi deve essere un danno lieve alla vettura colpita.


4.3 INCIDENTI GRAVI

In caso di incidente grave vi sarà una penalità da 5 a 15 secondi da aggiungere al tempo finale della gara e la decurtazione di uno o più punti dalla patente del pilota;
In questa categoria vi rientrano casi in cui, ad esempio, un pilota tentando un sorpasso costringe l' avversario ad uscire di pista facendogli perdere del tempo o danneggiandogli la vettura in maniera grave.
Nel video che segue vi sarà un esempio di incidente grave da 5 secondi di penalità e una rimozione di 1 punto dalla patente, i secondi ed i punti aumentano a seconda di quanto la vettura che causa il contatto si troverà lontana al momento della staccata e anche in base ai danni causati alla vettura avversaria.

 

Articolo 5 – Norme generali di gara, Giro di Formazione e Safety Car

5.1 GIRO DI FORMAZIONE

Durante il giro di formazione è ASSOLUTAMENTE VIETATO superare i propri avversari abbandonando la propria posizione.

5.2 SAFETY CAR E VIRTUAL SAFETY CAR

Mentre si è in regime di safety car è necessario mantenere le debite distanze con la vettura davanti in modo da non creare problemi in caso di frenata brusca.
Durante la virtual safety car bisogna mantenere il delta positivo fino alla sua conclusione.

5.3 NORME DI GARA

In qualsiasi momento della gara, giro di formazione compreso, è ASSOLUTAMENTE VIETATO mettere il gioco in pausa, chi dovesse farlo e dovesse causare un incidente esso verrà AUTOMATICAMENTE considerato un incidente grave con le stesse modalità di penalità.


Articolo 6 – Cambi di direzione

6.1 CAMBI DI DIREZIONE

Durante un avvicendamento è possibile fare un solo cambio di direzione purché non sia pericoloso, tipo in frenata.

6.2 CAMBI DI DIREZIONE IN RETTILINEO

Se il cambio di direzione avviene sul rettilineo (uno zig zag per intenderci) verrà inflitta una penalità di 5 secondi.

6.3 CAMBI DI DIREZIONE IN FRENATA

Se il cambio di direzione dovesse avvenire in fase di frenata (la famosa regola Verstappen) verrà inflitta una penalità di 10 secondi e un punto sulla patente.

6.4 INCIDENTI DURANTE CAMBI DI DIREZIONE

In entrambi i casi qualora oltre al cambio di direzione dovesse capitare un incidente, alle penalità sopracitate verranno aggiunte le penalità per gli incidenti di gara della sezione 4.
Nel video seguente vi sarà mostrato un caso estremo di molteplici cambi di direzione prima della frenata, ovviamente anche dei cambi di direzione meno evidenti sono vietati successivamente al primo.

 

Articolo 7 - Doppiaggio

7.1 NORME DI DOPPIAGGIO

Durante la fase di doppiaggio il doppiato deve spostarsi nel primo punto disponibile, come ad esempio un breve rettilineo, senza creare problemi ad altri piloti o verrà considerata un’azione pericolosa.

7.2 PENALITA’ PER NON ATTENERSI ALLE NORME

Nel caso questa regola venga trasgredita, a seconda del danno causato, vi sarà una penalità da 5 o 10 secondi ed una decurtazione di 2 o più punti della patente.

 

Articolo 8 – Comportamento all’entrata e uscita dei box

8.1 ENTRATA E USCITA PIT LANE

E' obbligatorio rimanere all'interno della linea continua che separa la pit lane dalla pista (dal momento in cui non ci sono muri che le separano) sia in entrata che uscita dai box.
(In caso di più linee bisogna prendere come riferimento quella più esterna).

8.2 PENALITA’ PER NON ATTENERSI A ENTRATA O USCITA PIT LANE
A chi trasgredisce l'entrata verranno aggiunti 3 secondi ed un warning a fine gara, mentre a chi trasgredisce l'uscita verranno aggiunti 5 secondi ed un warning.
Nell' eventualità di danneggiamento ad altri piloti verrà valutata una penalità maggiore da parte della direzione gara.

 

Articolo 9 – Rientri in pista

9.1 NORME DI RIENTRO IN PISTA

Il rientro in pista in seguito ad un errore o ad un contatto non deve precludere l’andamento fluido della gara.

9.2 RIENTRO PERICOLOSO IN PISTA SENZA CONTATTO CON ALTRI PILOTI

Nel caso un pilota dovesse rientrare in pista in maniera pericolosa senza contatto con altri piloti, tale rientro verrà considerato come un incidente lieve perciò vi saranno aggiunti 5 secondi e la rimozione di un punto patente al termine della gara.

9.3 RIENTRO PERICOLOSO IN PISTA CON CONTATTO CON ALTRI PILOTI

Nel caso un pilota dovesse rientrare in pista in maniera pericolosa con contatto con altri piloti, tale rientro verrà considerato un incidente grave perciò vi saranno aggiunti dai 10 ai 15 secondi ed una rimozione di almeno un punto della patente.


Articolo 10 – Track Extension\Limit

10.1 NORME GENERALI TRACK EXTENSION

Qualunque caso in cui venga ecceduta la linea bianca con tutte e 4 le gomme senza rallentare verrà segnato come avvertimento, e al terzo avvertimento scatterà la penalità di 3 secondi.

10.2 ECCEZIONI TRACK EXTENSION

Nel caso in cui lo Staff, prima di una gara, dovesse riscontrare che esistono zone del circuito dove il gioco assegna penalità ingiuste, previa comunicazione Ufficiale dello Staff i piloti potranno richiedere che quelle penalità o avvertimenti assegnati dal gioco siano rimosse, supportando la richiesta con video della penalità stessa e la lista completa dei giri e degli avvisi assegnati dal gioco presente nel direttore gara.

10.3 TAGLI CURVA VOLONTARI

Qualora un pilota effettui un taglio curva volontario in modo da avere un cospicuo vantaggio riceverà 5 secondi di penalità per ogni curva tagliata e la sottrazione di un punto  

Articolo 11 – Whisper

Il "Whisper" è una figura che supporterà i piloti durante tutte le gare del campionato. Avrà due funzioni rilevanti: dovrà accertarsi che tutti i piloti non abbiano problemi con le proprie connessioni ed ostacolino il regolare svolgimento della gara, la seconda funzione sarà quella di autorizzare o meno l'abbandono della gara da parte di un pilota. Il Whisper NON dovrà essere chiamato per qualsiasi cosa non rientrate nelle funzioni sopracitate, per cui non potrà essere chiamato, ad esempio, in caso di incidenti in gara. Ogni categoria avrà il proprio Whisper e dovrà essere impostata questa funzione attraverso il Software di comunicazione Teamspeak3.

Articolo 12 – Ritiri in gara

12.1 RITIRO VOLONTARIO IN PISTA

E’ assolutamente vietato ritirarsi volontariamente in gara per qualsiasi motivo, qualora ciò avvenisse, il pilota dovrà saltare le qualifiche del gran premio successivo e subirà una penalità di 1 punto sulla patente.

12.2 PERMESSO DI RITIRO IN PISTA

Nel caso un pilota partecipi alla gara pur non essendo in perfette condizioni fisiche, può chiedere al ''WHISPER'' la possibilità di abbandonare la sessione senza ritirarsi. Questa possibilità verrà data solo a chi comunicherà prima della gara il proprio malessere.

Articolo 13 – Incidenti derivanti da lag

13.1 COMUNICAZIONE LAG

Se durante la gara dovessero esserci problemi di connessione da parte di un pilota, quest'ultimo verrà informato dal Whisper e dovrà farsi da parte e lasciar passare il pilota alle proprie spalle, e dovrà lasciare uno spazio di almeno 1.5 secondi tra sé e qualunque altro pilota.

13.2 PENALITA’ INADEMPIENZA COMUNICAZIONE LAG

Qualora il pilota non rispettasse le direttive del Whisper verrà penalizzato con almeno 5 secondi e la rimozione di un punto della patente. Nel caso le comunicazioni del Whisper vengano ignorate vi sarà una punizione molto più severa.
In caso di incidenti causati dal lag momentaneo di un pilota, quest’ultimo verrà penalizzato in base ai danni subiti dalle altre vetture (vedere Articolo 4).

Articolo 14 – Recidività

Per recidività si intende il compiere continuamente la stessa infrazione. Al fine di garantire il più possibile l'andamento fluido dei campionati, riteniamo che un continuo comportamento sbagliato debba essere punito in maniera più severa, per cui le penalità espletate nei punti precedenti potranno subire un inasprimento in caso di recidività. Lo scopo è quello di riuscire ad eliminare questi atteggiamenti sensibilizzando i piloti a comportarsi correttamente in pista.

Articolo 15 – Assenze

15.1 NORME DI ASSENZE

In caso di assenza prevista essa deve essere comunicata nell'apposita discussione del Gran Premio nel Forum.
In caso di pluri assenze ingiustificate i MANAGERS possono trovare un sostituto con annessa esclusione dal proseguimento del campionato dell'assenteista.

15.2 LIMITE ASSENZE

Il limite massimo di assenze per la stagione 2018 è di 5 gare giustificate e 2 ingiustificate, oltre queste assenze vi sarà l'esclusione dal campionato.

Articolo 16 – ACS F1(Anti-Cheat System)

16.1 NORME ACS

È obbligatorio l’utilizzo del nostro software ACS per il controllo dei file del gioco, il quale sarà reperibile nella sezione F1 2019 del Forum.

16.2 AVVIO ACS

L’avvio della sessione ufficiale, senza anticheat, o con anticheat senza che esso sia usato correttamente (ricordiamo che l'anticheat va avviato 15 minuti prima dell'orario di partenza previsto della gara e dovrà rimanere aperto fino alla conclusione della gara) comporterà la squalifica dalla gara. Se per un qualunque motivo il giocatore dovesse crashare o uscire dalla sessione dovrà sempre riavviare il gioco tramite ACS.
Qualora l’ACS dovesse rilevare delle anomalie nei file di gioco o un errato funzionamento i manager avranno facoltà di chiedere una sessione Team Viewer esclusivamente per esplorare la cartella F1 2019
Se l’ACS dovesse rilevare cheat/mod l’utente sarà bannato a vita da Grid Rivals Racing.

Articolo 17 - Lobby F1

17.1 CREAZIONE LOBBY

La Lobby verrà creata al massimo 5 minuti prima dell'orario ufficiale di gara.

17.2 INIZIO SESSIONE

La lobby inizierà non oltre i 5 minuti successivi all'orario ufficiale di gara.

17.3 NUMERO MINIMO PARTECIPANTI

Per disputare una gara è necessario che sia presente almeno il 66% dei piloti, al di sotto di questa soglia la gara non si disputerà e verrà successivamente recuperata secondo comunicazione della direzione gara.

Scuderie - F2_test

Not found - Error

Siamo spiacenti, nessuna scuderia e/o pilota nei nostri Database.

Piloti - F2_test

Not found - Error

Siamo spiacenti, nessun pilota nei nostri Database.

Gare - F2_test

  • Circuito di Barcellona
    Vincitore: Dreamer-93 - 43:13:785 10-09-2019 - 21:30:00

Scopri il nuovo sito di GRR.