Hungaroring

Responsive image
Si tratta di un complesso moderno, creato appositamente per la Formula 1. Da quando nel 1986 fu inserito nel calendario del campionato mondiale, il Gran Premio d'Ungheria si è sempre disputato sul circuito di Budapest, che quest'anno festeggia l'undicesima edizione. L'Hungaroring è però un tracciato molto criticato, riguardo la cronica mancanza di zone in cui tentare il sorpasso. I piloti lamentano l'assenza di curve veloci, impegnative e sempre spettacolari, e di rettilinei nei quali poter uscire dalla scia dell'avversario. Quasi sempre i sorpassi avvengono alla fine del rettilineo d'arrivo, che di fatto è anche l'unico che li permette. Quando le prestazioni delle vetture si equivalgono, il sinuoso tracciato trasforma le corse in processioni poco entusiasmanti.

Scopri il nuovo sito di GRR.