Circuito di Barcellona

Responsive image
Il primo Gran Premio di Spagna si disputà nel 1951 sul tracciato cittadino di Pedralbes. Diciassette anni pià tardi le gare venivano disputate, alternativamente, sui circuiti di Jarama e Montjuich (quest'ultimo situato in un parco di Barcelona). In seguito la manifestazione fu organizzata a Jerez, prima del suo ritorno a Barcelona, dove attualmente viene disputato il Gran Premio. Il circuito di Catalunya à un impianto moderno, utilizzato per la prima volta nel 1991 e fiore all'occhiello della città in occasione dei Giochi Olimpici del 1992. Viene considerato come uno dei pià "mondani" appuntamenti del calendario della Formula Uno, ma si tratta anche di un circuito molto tecnico, con curve veloci e un lungo rettilineo. L'infrastruttura ha subito nel 1995 diverse modifiche che riguardarono vie di fuga pià vaste e il rifacimento della curva Nissan. Caratteristico à il manto d'asfalto particolarmente ondulato. Per i piloti trovare le giuste regolazioni sulle vetture, non à sempre cosa facile.

Scopri il nuovo sito di GRR.